lunedì 3 settembre 2007

Macchine matematiche


In seguito alla visita all'intrigante laboratorio dell'università di Modena, mi sono procurato i materiali e ho realizzato la mia prima macchina matematica: un pantografo che produce rotazioni.

Vediamo se mi riesce di tradurre le proposte dell'università di Modena in un laboratorio per gli alunni della mia scuola...

  • Attrezzi: Trapano, sega, carta vetrata.
  • Materiali: compensato, listelli, colla, impregnante, bulloni e dadi.
  • Tempo: circa 2 ore più i tempi di asciugatura della colla e della vernice.
  • Obiettivi: Oltre agli evidenti obiettivi legati alla disciplina: rinforzo della comprensione e delle dimostrazioni relative alla rotazione; c'è anche l'obiettivo, praticamente estinto dalla scuola (in particolare superiore), della manualità.
.

3 commenti:

Moroz ha detto...

Bel blog, bel post... ma soprattutto bella foto alla Starsky e Hutch!
P.S. Voglio un post sulle torri di Hanoi!

daniele ha detto...

Grazie.

Per le torri di Hanoi è una bella idea, ma mi serve un po' di tempo..

Ubi ha detto...

la manualità è in via di estinzione anche nella scuola media